Festival Radici Future, al via alla rassegna dal 18 maggio - itVicenza

itVicenza

EVENTI

Bassano del Grappa, al via il Festival “Radici Future” dal 18 maggio

Festival Radici Future

Ai blocchi di partenza il Festival della sostenibilità, dell’economia circolare e dell’etica d’impresa “Radici Future”. La rassegna si terrà dal 18 maggio al 3 ottobre 2021 e renderà protagonista il territorio di Bassano del Grappa e non solo. Saranno molti i temi affrontati durante questi mesi. Dagli obiettivi al centro dell’Agenda 2030 stilata dalle Nazioni Unite, passando uno sviluppo di nuovi modelli di business. Sarà naturalmente fatta tanta formazione dedicata anche ai più giovani. 
Non ultimo saranno moltissimi gli enti e le aziende coinvolte del territorio. Sono 28 per l’esattezza senza contare le sette scuole coinvolte che in questi mesi parteciperanno attivamente alle iniziative proposte dal Festival. 

Il Festival “Radici Future” – un percorso in tre tappe

Festival Radici Future Dettagli Di Villa Rezzonico
Festival Radici Future Dettagli Di Villa Rezzonico – crediti pagina Facebook del festival

Tre tappe, un summer camp pronto per diventare una vera e propria fucina per i giovani di domani e moltissimi personaggi di spicco. Questi sono solo alcuni dei punti dai quali il Festival della sostenibilità “Radici Future” cercherà di partire per sviluppare l’economia del futuro. Il nodo principale sarà proprio la formazione destinata soprattutto ai più giovani grazie a Masterclass online che si terranno nei giorni 18, 24 e 26 maggio e che tratteranno per l’appunto di economia circolare e sostenibilità. 

Dal 5 al 9 luglio, il festival si trasformerà in un laboratorio di nuovi talenti grazie ad un Summer Camp che grazie a quattro programmi tematici, tutti diversi permetterà ai giovani di mettersi in gioco grazie allo sviluppo di progetti che verteranno sulle sfide economiche, sociali e ambientali del futuro. 

La rassegna si avvierà quindi lentamente alla conclusione con il gran finale che si terrà dal 30 settembre al 3 ottobre. Saranno molti gli appuntamenti che si terranno in vari punti del centro storico e nella splendida cornice di Villa Rezzonico. Tra gli ospiti Carlo Cottarelli, ma anche il climatologo Luca Mercalli, la Future Maker Cristina Pozzi e il saggista Stefano Mancuso. 

Visentin: “Importante coinvolgere le scuole”

Il Presidente Andrea Vesentin
Il Presidente Andrea Visentin – crediti Confindustria Vicenza raggruppamento Bassano e Radici Future – da Facebook

Il Presidente del Raggruppamento Bassano di Confindustria Vicenza Andrea Visentin durante la presentazione dell’evento che si è tenuto lo scorso 11 maggio ha messo in evidenza come aziende e scuole debbano essere protagoniste: “L’idea è quella di portare le aziende, che solitamente operano in aree decentrate, proprio in centro storico con lo scopo di farle incontrare con i cittadini all’interno di uno spazio che tipicamente non è quello dell’impresa”. Sarà quindi cruciale “coinvolgere le scuole, con una proposta dedicata ai giovani dato che in futuro saranno loro stessi a veicolare messaggi di sostenibilità sia nelle loro professioni che nella loro vita in generale”.

Bassano del Grappa, al via il Festival “Radici Future” dal 18 maggio ultima modifica: 2021-05-14T08:28:57+02:00 da Valentina Mericio

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

¡Qué bueno! 👏

To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x