EVENTI

Fidas Vicenza celebra il suo 60esimo anniversario

Fidas Vicenza

Fidas Vicenza, associazione attiva nel territorio berico, celebra 60 anni dalla sua apertura.
La città vanta la presenza di un centro trasfusionale per la raccolta del sangue di eccellenza che, grazie anche all’attività dell’associazionismo, permette di raggiungere numeri soddisfacenti nelle donazioni anno dopo anno.

Programma

Le celebrazioni prenderanno il via sabato 18 maggio al Centro congressi di Confartigianato Vicenza, in via Enrico Fermi 201, con la tavola rotonda “Donazione e donatori: ieri, oggi e domani”. Relatori saranno il presidente nazionale Fidas, il dirigente del Dipartimento di Medicina trasfusionale di Vicenza e il dirigente del Ministero della Salute.
Dalle 20.45 donatori e vicentini si trasferiranno al Teatro comunale di Vicenza per lo spettacolo “La musica del dono”, un vero e proprio omaggio ai donatori, con due artisti d’eccezione: Moses, che presenta “La rivoluzione dell’armonica”, ed Elena Tavella con “Women”, omaggio alle grandi voci femminili.

Programma Fidas

Domenica 19 maggio si terrà il momento più atteso delle celebrazioni del 60° anniversario: la sfilata del donatore. Alle 8.30 è previsto il ritrovo in Viale Dalmazia a Campo Marzo. Alle 9 il corteo dei donatori di sangue partirà da viale Roma verso piazza dei Signori, dove, alle 9.45, si terrà la cerimonia ufficiale con il saluto delle autorità, seguita, alle 10.30, dalla Santa Messa al Duomo, celebrata dal vescovo di Vicenza, monsignor Beniamino Pizziol.

Logo per il 60° anniversario Fidas Vicenza

Il logo associativo dedicato al 60° anniversario di Fidas Vicenza è stato realizzato nel 2018 da uno studente dell’Istituto Canova di Vicenza, nell’ambito di uno dei progetti che l’associazione svolge ogni anno con le scuole della città.

Olympus Digital Camera

L’app per i donatori

Da alcune settimane, grazie al contributo dei responsabili associativi di tutte le associazioni del dono, è disponibile l’app “Donatori Vicenza”.
L’app permette di prenotare la donazione di sangue ed emocomponenti nei centri di raccolta sangue del Dipartimento Interaziendale di Medicina Trasfusionale di Vicenza.
È rivolta ai donatori iscritti alle associazioni di donatori di sangue della provincia di Vicenza, tra cui Fidas.
La guida per attivare ed utilizzare l’app è disponibile sul sito dell’associazione Fidas Vicenza (link: http://www.fidasvicenza.com/it/donare-il-sangue/app-donatori-vicenza.aspx).

Olympus Digital Camera

Associazione Fidas Vicenza

È stato un mecenate, il conte Tommaso di Valmarana assieme ad altri, a spingere affinché il 20 maggio 1959 nascesse l’associazione donatori di sangue di Vicenza (allora Adosav).
L’attuale associazione, Fidas Vicenza, è un’organizzazione che attraverso la promozione del dono incentiva le donazioni di sangue, in particolare puntando sui giovani ed i giovanissimi, anche attraverso un importante lavoro con le altre associazioni del dono ed il mondo dell’istruzione.
Forte dei suoi oltre 22 mila donatori e delle quasi 31 mila donazioni messe a segno, Fidas Vicenza mantiene il primato di prima federata veneta e terza italiana. Numeri importanti, dietro ai quali c’è un costante lavoro di confronto e di squadra.
Fidas Vicenza, con una rete di volontari forte, opera nel territorio berico in costante rapporto con il mondo della formazione, con le istituzioni, con le altre associazioni del dono e, naturalmente, con le istituzioni sanitarie a tutti i livelli.

Matteo Venturini

Autore: Matteo Venturini

Giornalista iscritto all’Albo della Regione Veneto e scrittore, è anche Direttore Responsabile del quotidiano nazionale www.laltrapagina.it e storico collaboratore del mensile Il Piave.
Titolare di della web agency Emmevi Comunicazione (www.mvcom.it) fornisce consulenza a imprenditori in ambito comunicazione aziendale, social media e marketing.
Grande appassionato di sport fonda nel 2003 la polisportiva A.S.D. Patavium 2003 del quale ne è attualmente Presidente Onorario.
Appassionato di cultura, sport e tradizioni è il Responsabile di itVicenza.

Fidas Vicenza celebra il suo 60esimo anniversario ultima modifica: 2019-05-15T02:55:16+02:00 da Matteo Venturini

Commenti

To Top