ARTE

Ritratto di donna a Vicenza. Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi

Ritratto Di Donna ubaldo oppi

Ubaldo Oppi è in questi giorni spesso nominato in quel di Vicenza. Nell’Europa da poco uscita dalla Prima guerra mondiale le donne cominciano a conquistare un proprio ruolo: sempre più autonome, seduttive e moderne. I capelli si accorciano come la lunghezza delle gonne, mentre la loro influenza nella società e nella cultura si fa sempre più intensa. Coco Chanel cambia la moda, Amelia Earhart attraversa in volo l’Atlantico, i balli di Josephine Baker incantano Parigi.

IL PITTORE UBALDO OPPI

338px Salonebasilicapalladiana

Anche in Italia soffia un vento nuovo e di questa donna differente, così diversa dal modello anteguerra, offre un ritratto magnetico il pittore Ubaldo Oppi, cresciuto a Vicenza ma formatosi fra Vienna, Parigi e Venezia, poi divenuto milanese dopo essere stato ‘scoperto’ da Margherita Sarfatti e Ugo Ojetti che stanno cercando uno «stile italiano» nell’arte. Ma Oppi non è il solo, perché la nuova donna appare nella pittura di Felice Casorati come di Mario Cavalieri, di Mario Sironi come di Piero Marussig. Assolutamente padrone del loro tempo, quelle figure escono anche dalla cronaca per rievocare un mito, quello di donne fatali e potenti come le amazzoni o di muse ritratte in una magica sospensione, eternate nei valori di un seducente classicismo.
Immagini di grande fascino (un centinaio le opere esposte, fra dipinti, disegni, sculture, abiti e gioielli) sapranno conquistare i visitatori della mostra in un racconto inedito della modernità degli anni Venti, rappresentato dalle donne icone della pittura di Ubaldo Oppi.

Olympus Digital Camera

La mostra è curata da Stefania Portinari.

Luogo di svolgimento: Basilica Palladiana
Piazza dei Signori
Vicenza

Ingresso: a pagamento

Organizzatore: La mostra è promossa dal Comune di Vicenza, in collaborazione con il CISA Andrea Palladio, la Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza e l’Accademia Olimpica. Con il sostengo di Provincia di Vicenza

Informazioni

Aperture e orari straordinari

Domenica 8 dicembre 2019

Martedì 24 dicembre 2019

Mercoledì 25 dicembre 2019, dalle ore 14 alle 18

Giovedì 26 dicembre 2019

Martedì 31 dicembre 2019

Mercoledì 1 gennaio 2020, dalle ore 14 alle 18

Lunedì 6 gennaio 2020

Domenica 12 aprile 2020

Lunedì 13 aprile 2020

Biglietti

(audioguida o radioguida incluse)

Singoli

Intero: € 13,00

Ridotto: € 11,00
Valido per over 65; studenti universitari con tesserino.

Ridotto minorenni: € 5,00
Valido per ragazzi da 11 a 17 anni

Speciale aperto: € 16,00
Permette la visita alla mostra in ogni momento, senza necessità di fissare una data ed una fascia oraria precise. Acquistabile sia in biglietteria, che online.
Consigliato anche come regalo.

Biglietto Family: € 30,00
Valido per 2 adulti e per ragazzi da 11 a 17 anni fino ad un massimo di 6 persone.

Ingresso gratuito
Valido per bambini fino ai 10 anni (non in gruppo scolastico); accompagnatori di persone con disabilità.

Biglietto Online

Permette la prenotazione della visita, nonché di evitare eventuali code alla biglietteria.

I GRUPPI

Gruppi di 10 – 25 persone

Adulti: € 11,00
Prezzo valido per gruppi di minimo 10 persone. È prevista 1 gratuità ogni 20 paganti.

Scuole: € 5,00 a studente
Prezzo valido per classi di minimo 15 studenti. Sono previste gratuità per 2 accompagnatori per classe.

Le tariffe ridotte o gratuite sono applicabili solo presentando un documento, tessera o badge valido e non scaduto che ne attesti il diritto.

I BIGLIETTI DI INGRESSO

Come acquistare

Call Center

Per informazioni e prenotazioni: +39 0444 326418
da lunedì a sabato, ore 9 – 13.30 / 14.30 – 18

Biglietteria

Biglietteria presso il Teatro Comunale di Vicenza
Viale Mazzini 39
T. +39 0444 326418
biglietteria@mostreinbasilica.it
da lunedì a sabato
9 – 13.30 / 14.30 – 18

Ufficio IAT (solo per singoli)
Piazza Matteotti, 12 (a fianco del giardino del Teatro Olimpico)
T. +39 0444 320854
iat@comune.vicenza.it
tutti i giorni 9 – 17.30

Biglietteria Basilica Palladiana (solo per singoli)
Piazza dei Signori
(attiva dal 6 dicembre)
info@mostreinbasilica.it
tutti i giorni 10 – 18

Giancarlo Noviello

Autore: Giancarlo Noviello

Giornalista, iscritto all’Ordine dei Giornalisti del Veneto, collabora con il Gazzettino di Padova dal 20 ottobre 2017, dopo aver trascorso dieci anni nel gruppo dei quotidiani GEDI (Mattino di Padova – La Nuova Venezia e Mestre e La Tribuna di Treviso). Scrivo su alcuni periodici di informazione cartacea e on line, e coordino alcuni Uffici Stampa. Nel tempo libero amo correre come atleta master. Sono tesserato con l’Atletica Due Torri Noale e ho partecipato e concluso una quindicina di maratone italiane ed estere, tra le quali Parigi, Londra, Berlino e Dublino, debuttando alla maratona del Santo a Padova nel 2008.

Ritratto di donna a Vicenza. Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi ultima modifica: 2019-11-19T23:24:26+01:00 da Giancarlo Noviello

Commenti

To Top