CIBO

Ricetta delle fritoe alla vicentina, nostra prelibatezza veneta

Fritole Alla Vicentina

Se mancano le fritole alla vicentina, il carnevale non è la stessa cosa!
Oggi vi sveliamo la ricetta per preparare le prelibate fritole, uno dei dolci più prelibati della nostra regione, ma soprattutto della nostra provincia.

Ingredienti

Le fritole (frittelle) alla vicentina, per una porzione di circa 30 pezzi, hanno i seguenti ingredienti:

250 g di farina
200 g di latte
5 g di lievito di birra liofilizzato o 1/3 di cubetto
un uovo
un pizzico di sale
una tazzina di grappa/ruhm
30 g di pinoli
50 g di uvetta
30 g di canditi tagliati a pezzettini
20 g di burro
un limone
un cucchiaino di zucchero
zucchero a velo
olio per frittura.

Frittellari

La preparazione

Prendere una ciotola e riempirla con il liquore aggiungendoci anche l’uvetta dopo averla sciacquata per bene in acqua tiepida. Riscaldare leggermente il latte, versatelo in un’altra capiente terrina insieme al lievito e allo zucchero. Il passo successivo è quello di grattuggiare la buccia del limone e sciogliere il burro con la tecnica del bagnomaria.
Dovete poi unire il latte/lievito con la farina e mescolare dolcemente fino a raggiungere una buona amalgama. Dovete poi unire a tutto questo l’uovo, il limone e gli altri ingredienti ricordando di aggiungere alla fine anche l’uvetta ed il liquore.
Il prodotto deve risultare un impasto morbito molto simile a quello che normalmente vi risulta quando preparate una torta.
Lasciate il contenitore fermo per due o tre ore, coperto da una pellicola, così il lievito può lavorare e far lievitare tutto l’impasto.

Fritole

Scaldate l’olio da frittura in una bella padella larga, in modo che la superficie di immersione sia abbondante e profonda, questo per far si che le fritole siano completamente immerse e possano friggersi alla perfezione.
Servitevi di un cucchiaio e prendete un po’ d’impasto ed aiutandovi con un altro cucchiaieno fatelo cadere nell’olio caldo.
Ricordatevi di friggere al massimo 6 o 7 fritole per volta e contate che ci vogliono circa 5 minuti per essere pronte.
Passato questo tempo prelevate le frittelle con una schiumarola, mettetele in uno scolapasta per far gocciolare l’olio in eccesso per poi adagiarle su una carta da cucina assorbente.
Quanto avete finito tutto il processo tamponatele con altra carta da cucina e spolveratele con lo zucchero a velo.
Non vi resta che mangiarle ed offrirle ai vostri amici e cari, buon appetito!

Matteo Venturini

Autore: Matteo Venturini

Giornalista iscritto all’Albo della Regione Veneto e scrittore, è anche Direttore Responsabile del quotidiano nazionale www.laltrapagina.it e storico collaboratore del mensile Il Piave.
Titolare di della web agency Emmevi Comunicazione (www.mvcom.it) fornisce consulenza a imprenditori in ambito comunicazione aziendale, social media e marketing.
Grande appassionato di sport fonda nel 2003 la polisportiva A.S.D. Patavium 2003 del quale ne è attualmente Presidente Onorario.
Appassionato di cultura, sport e tradizioni è il Responsabile di itVicenza.

Ricetta delle fritoe alla vicentina, nostra prelibatezza veneta ultima modifica: 2019-02-06T17:38:23+01:00 da Matteo Venturini

Commenti

To Top