Lo scrittore e giornalista vicentino Gigi Ghirotti, sarà ricordato in primavera.

itVicenza

LO SAPEVI CHE PERSONAGGI

Gigi Ghirotti lo scrittore e giornalista vicentino, sarà ricordato in primavera 2021, per il centenario della nascita

Il 10 dicembre di cento anni fa, nasceva Gigi Ghirotti, scrittore e giornalista vicentino. Lottò due anni contro la malattia. Per due anni lo scrittore lottò contro il linfoma di Hodgkin; ma soprattutto si fece testimone dell’isolamento dei malati. Dell’insufficienza delle strutture sanitarie; delle carenze dell’assistenza pubblica nella famosa inchiesta su La Stampa intitolata “Il lungo viaggio nel tunnel della malattia”.

Ghirotti 2

Per ricordare la figura e la sua attività, il Comune di Vicenza e la Biblioteca Bertoliana; hanno in calendario per la prossima primavera, un rilevante evento culturale. Sarà realizzato in collaborazione con Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti, Società Editrice Manuzio e Accademia Olimpica; Parteciperanno, inoltre, Fondazione di Storia di Vicenza, Ufficio scolastico Regionale di Vicenza, Azienda ULSS 8 Berica, Ordine dei giornalisti del Veneto e RAI Radiotelevisione Italiana.

Gigi Ghirotti Biblioteca Bertoliana lo ricorda

La figura di Gigi Ghirotti, ha lasciato testimonianze significative su come affrontare la malattia e su come sostenere la ricerca. Un tema estremamente d’attualità che ci consente di riflettere sui grandi passi fatti dalla sanità. Ghirotti è un vicentino che ha combattuto durante la seconda guerra mondiale; ha avuto un’importante carriera giornalistica ed è stato scrittore. In molte delle sue queste esperienze che lo hanno formato; ci ha lasciato memoria con i suoi scritti, per non dimenticare la sua forza d’animo. Il giornalista verrà ricordato in primavera con una serie di eventi ed una mostra curata dalla Bertoliana.

Biblioteca Bertoliana

La consegna di una targa della Fondazione Ghirotti

Gigi Ghirotti
Lo scrittore Gigi Ghirotti

Sarà prevista anche la consegna in Municipio al sindaco Rucco di una targa della Fondazione Ghirotti intitolata a Vicenza – Città del Sollievo. Un riconoscimento che l’ente nazionale, con il patrocinio di ANCI, assegna a quelle città che si distinguono per il loro impegno verso le persone in situazioni di profonda sofferenza e malattia.

Coinvolte anche le Scuole

Nella celebrazione saranno coinvolte anche le scuole primarie e secondarie cittadine con un concorso a premi (500 euro alla classe vincitrice) dal titolo “Un ospedale con più sollievo”, organizzato con il sostegno della Fondazione Ghirotti.

La figura di Gigi Ghirotti

Al termine del secondo conflitto bellico, che lo vide anche combattente partigiano con il famoso gruppo dei “Piccoli maestri”, Ghirotti fece il suo esordio giornalistico su Il Giornale di Vicenza, per poi approdare subito dopo, a La Stampa di Torino, quotidiano presso cui lavorerà quasi ininterrottamente per tutta la vita. Le sue importanti inchieste (anche televisive), confluite quasi sempre in altrettanti volumi a stampa, sono ancora oggi una viva testimonianza di un valore giornalistico di altissimo spessore; è il caso, ad esempio, del suo libro “Lungo viaggio nel tunnel della malattia” nel quale Ghirotti, cui era stato diagnosticato un tumore maligno, porta a conoscenza dei suoi connazionali la sconcertante realtà del mondo sanitario d’inizio anni ‘70. Ricordiamo anche Italia mia benché (1963), Il magistrato (1963), Mitra e Sardegna (1968), Rumor (1970) e Da Olimpia a casa mia, scritto in collaborazione con la moglie Mariangela Cisco.

La morte lo coglierà il 17 luglio 1974, consumato dalla malattia

A chi gli chiedeva perché avesse deciso di scrivere un libro sulla sua malattia, Ghirotti rispondeva: “L’ho fatto perché mi pare che un giornalista non possa essere testimone del sentito dire, o colui che vive nelle passioni degli altri. Se gli capita di correre un’avventura tra la vita e la morte e poi non la racconta, direi che quel giornalista non ha capito nulla né del proprio mestiere, né dei propri doveri di cittadino”.

Gigi Ghirotti lo scrittore e giornalista vicentino, sarà ricordato in primavera 2021, per il centenario della nascita ultima modifica: 2020-12-16T09:00:00+01:00 da Giancarlo Noviello

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x