MONUMENTI

Riqualificazioni a Vicenza: Porta Santa Croce ed il Campanile della chiesa Santi Faustino e Giovita

Riqualificazioni Campanile

Sono in programma riqualificazioni importanti per la Porta Santa Croce ed il Campanile della chiesa dei Santi Faustino e Givita.
Per entrambi i monumenti cittadini sono stati programmati ed investiti dei fondi per il restauro.

Riqualificazioni: Porta Santa Croce

Entro la fine dell’estate riprenderanno i lavori di riqualificazione di Porta Santa Croce che porteranno al consolidamento complessivo della struttura.
L’assessore alle infrastrutture riuscirà così a portare a compimento un restauro che si protrae da anni e realizzato in diverse fasi garantendo finalmente la rimozione delle antiestetiche impalcature verso viale D’Alviano. Ora l’amministrazione sta valutando possibili utilizzi sulla base dei quali si interverrà per approntare l’impiantistica adeguata.
L’investimento complessivo di 185.496 euro (i 150 mila euro già stanziati sono stati integrati con 35.496 euro, frutto di economie) serviranno per  risanare staticamente i due corpi edilizi ottocenteschi annessi al torrione e alla porta le cui strutture sono particolarmente dissestate: le coperture, i solai e parte della muratura sono crollati, mentre le restanti strutture murarie sono oggetto di visibile disgregazione.

Porta Santa Croce

All’esterno si provvederà a rimuovere la vegetazione infestante e a demolire la pavimentazione. Si interverrà sui giunti erosi delle murature, per poi consolidare le murature esterne con elementi in acciaio. Verrà ricostituita la copertura in legno, con formazione dei canali di gronda, dei pluviali e di tutti gli elementi di smaltimento di acque piovane con elementi in rame, e la pavimentazione interna sarà costituita da un sottofondo in ghiaia e in stabilizzato livellato ipotizzando il successivo inserimento di un massetto impiantistico dotato di coibentazione termica, con finitura finale lignea o in cotto, da decidersi in una successiva fase funzionale.

Riqualificazioni: Campanile della chiesa dei Santi Faustino e Giovita

230 mila euro vengono investiti per la sistemazione del campanile della chiesa dei Santi Faustino e Giovita, quest’ultima oggi adibita a sala cinematografica, con affaccio su piazzetta Parise. La giunta comunale ha approvato il progetto definitivo su proposta dell’assessore alle infrastrutture che ha manifestato la necessità di effettuare un intervento conservativo del manufatto.
All’esterno si provvederà a rimuovere la vegetazione infestante procedendo con il restauro dei materiali lapidei e degli intonaci a marmorino con il rifacimento delle porzioni mancanti. Verrà realizzato un sistema di connessione tra i parapetti in muratura della cella campanaria e dei pilastrini. Si provvederà inoltre a sistemare i giunti erosi.

Campanile Faustino E Giovita

Verrà poi realizzata una nuova copertura che prevederà anche l’installazione dell’impianto di protezione dalle scariche atmosferiche. In tutte le aperture verranno posate nuove reti antivolatili.
All’interno verrà restaurata la scala in legno esistente con la realizzazione di nuove scale di collegamento tra il terzo e il quinto piano. Tra il quinto e sesto piano verrà posata una scala per eventuali manutenzioni alla cella campanaria. Sarà posata anche una linea vita per la sicurezza degli operatori.

Matteo Venturini

Autore: Matteo Venturini

Giornalista iscritto all’Albo della Regione Veneto e scrittore, è anche Direttore Responsabile del quotidiano nazionale www.laltrapagina.it e storico collaboratore del mensile Il Piave.
Titolare di della web agency Emmevi Comunicazione (www.mvcom.it) fornisce consulenza a imprenditori in ambito comunicazione aziendale, social media e marketing.
Grande appassionato di sport fonda nel 2003 la polisportiva A.S.D. Patavium 2003 del quale ne è attualmente Presidente Onorario.
Appassionato di cultura, sport e tradizioni è il Responsabile di itVicenza.

Riqualificazioni a Vicenza: Porta Santa Croce ed il Campanile della chiesa Santi Faustino e Giovita ultima modifica: 2019-05-24T00:57:37+02:00 da Matteo Venturini

Commenti

To Top