itVicenza

CUCINA TRADIZIONALE

La Putana ovvero storia di un dolce tipico tra miti e leggende

La Putana

Se tra di voi c’è qualcuno che è arrossito leggendo il nome di questo dolce tipico di Vicenza inizio subito con il tranquilizzarvi. La Putana il cui nome può sembrare alquanto colorito altro non è che un dolce dalle origini povere che proviene da antiche tradizioni, come antica e a tratti incerta è l’etimologia del nome. Preparata solitamente con avanzi di pane raffermo, frutta secca e farina di polenta, la Putana è un dolce che mette d’accordo tutti sia grandi che piccini.

Questo anche grazie al goloso ripieno e alla crosta dorata che invita subito all’assaggio già dal primo sguardo. Un dolce tipico dalle mille sfaccettature che a distanza di secoli ha ancora molto da dire e saprà senz’altro stupire chi non ha ancora mai sentito parlare di questo dolce. 

L’etimologia del nome: realtà o fantasia? 

Un Esempio Di Dolce
Un Esempio Di Dolce – foto da pixabay

Come abbiamo puntualizzato poco fa l’etimologia del nome Putana non sarebbe legata al mestiere più antico del mondo, bensì dal nome Putei che in dialetto significa  per l’appunto bambini. Non a caso perché si tratta di un dolce particolarmente apprezzato dai più piccoli. Eppure dietro alla storia del nome “Putana”, ci sarebbe anche una leggenda che vorrebbe che questo nome derivi dall’espressione di un cliente di un ristorante in Piazza delle Erbe proprio nel mentre è venuta a mancare la luce come era solito a quel tempo. “La Putana!”, avrebbe esclamato quando il dolce cadde sul suo piatto nonostante il cameriere fosse inciampato al buio. il ristoratore sentendo questa esclamazione insolita gli piacque talmente tanto che volle chiamare proprio così quella torta particolare. 

La Putana – gli ingredienti 

Arriviamo ora alla parte più bella ed interessante. E se lo volessi anche cucinare questo dolce? Vediamo insieme quali ingredienti sono necessari per preparare questa torta tipica vicentina. 

  • 250g di pane avanzato (raffermo, biscottato ecc)
  • 200 g. di zucchero
  • 100 g. di Burro 
  • Frutta secca a piacere (Uvetta, fichi secchi ecc.)
  • 5 uova
  • un pizzico di lievito per dolci 
  • Pangrattato 
  • 1 litro di latte
  • Un cucchiaio di fecola di patate 
  • Scorza grattugiata di mezzo limone (o a scelta di mezza arancia)

E se vuoi rendere il gusto ancora più sfizioso puoi aggiungere del rum o ancora della grappa. Lo si fa poi cuocere in forno a 180° per 45-50 minuti.

La Putana ovvero storia di un dolce tipico tra miti e leggende ultima modifica: 2021-01-25T10:21:01+01:00 da Valentina Mericio

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Katia Stranges

invitante! 😋

Doati Marco

Un dolce con un nome che è tutto un programma 

Katia Stranges

Grande Marco!

To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x