BAR CIBO CONSIGLI UTILI DOVE MANGIAMO

Apre Neko, il primo cat cafè a Vicenza. Intervista all’ideatore

Neko 3a

Sabato 15 dicembre alle ore 18 apre il Neko, il primo locale totalmente dedicato ai gatti a Vicenza.
Il locale è unico e promette moltissimo in termini di curiosità e stile. A tal proposito ho avuto modo di intervistare Angelo, il proprietario e ideatore del locale.

Come è nata l’idea di aprire un locale così particolare?

Angelo: “Il Neko nasce il 4 aprile 2014 da un sogno che coltivavo da parecchio tempo, cioè quello di riuscire a conciliare il lavoro con il fatto di stare bene con se stessi. La particolarità del locale è data dal fatto che, al suo interno, vive una piccola colonia felina composta da 6 gatti provenienti da situazioni precarie, abbandonati, randagi, o che vivevano in gattili.

Neko Locandina
Ho saputo dell’esistenza dei Neko Café grazie al mio lavoro, io sono un dj e mettendo i dischi Vienna nel 2012 mi sono imbattuto assolutamente per caso nel primo cat café europeo, l’idea mi ha affascinato tantissimo e ho pensato che un Neko Café potesse essere il punto di arrivo del progetto che io e altri volontari stiamo portando avanti attraverso la Onlus animalista Neko della quale io sono il presidente e che si occupava e continua a occuparsi di fare, ad esempio, da tramite per quanto riguarda adozioni o stalli di gatti abbandonati o randagi o provenienti da colonie.
E in più poteva essere davvero un’opportunità unica di conciliare nel modo giusto e corretto il non profit con un’attività commerciale che comunque è necessaria per poter pagare le spese vive della struttura dove si opera.
Ho creato quello che davvero spero diventi quasi uno standard e penso possa essere un luogo in cui i gatti sono gli assoluti padroni di casa e tutto all’interno è in funzione del loro benessere.
I mici hanno spazi ampissimi dove rincorrersi e giocare, hanno la possibilità di percorrere dei percorsi “in quota” che corrono lungo le pareti a più di 2 metri da terra, inframezzati da un ponte tibetano a campata unica e da una scala a chiocciola a misura di gatto che ho fatto costruire da un artigiano gattaro di Riccione,dal lì su, da veri sovrani, osservano il loro regno
“.

Neko 11

E adesso a Vicenza quindi vuole replicare l’interessante esperienza del capoluogo piemontese. Quale riscontro si aspetta dalla nostra città veneta?

Angelo: “Credo che, per quanto riguarda l’amore per gli animali, non ci sia una città differente dall’altra. Penso che per chi viva con dei gatti, o per chi non può permetterselo, il Neko sia una bella opportunità di vivere un’esperienza unica. Sottolineo vivere, perché il Neko è un locale on una sua vita propria, ogni giorno differente da quello prima, grazie ai suoi 6 padroni di casa che accoglieranno e accompagneranno i loro ospiti umani nel miglior modo possibile, come solo i gatti sanno fare“.

 

Per rimanere in clima giocoso, lo sa che i vicentini sono famosi per essere “magnagatti”? Non è che poi il locale rischia di non avere più inquilini felini?

 

Angelo: “Devo dire che quando ho avuto l’idea di spostare il Neko a Vicenza, i miei amici non hanno risparmiato battute su questo tema, così mi sono informato per sfatare quella che ero certo fosse una diceria. In realtà ho scoperto che, pur essendoci diverse leggende a riguardo, non esiste nessuna prova certa della veridicità di questi racconti e l’origine l’appellativo “vicentini magnagatti” rimane un mistero. In verità, ho potuto constatare che, qui a Vicenza, c’è un grande amore e rispetto per tutti gli animali, unita ad una sensibilità che non ho trovato da altre parti. Dunque, i mici sono al sicuro”!

 

L’intervista prosegue nel seguente ARTICOLO.

Matteo Venturini

Autore: Matteo Venturini

Giornalista iscritto all’Albo della Regione Veneto e scrittore, è anche Direttore Responsabile del quotidiano nazionale www.laltrapagina.it e storico collaboratore del mensile Il Piave.
Titolare di della web agency Emmevi Comunicazione (www.mvcom.it) fornisce consulenza a imprenditori in ambito comunicazione aziendale, social media e marketing.
Grande appassionato di sport fonda nel 2003 la polisportiva A.S.D. Patavium 2003 del quale ne è attualmente Presidente Onorario.
Appassionato di cultura, sport e tradizioni è il Responsabile di itVicenza.

Apre Neko, il primo cat cafè a Vicenza. Intervista all’ideatore ultima modifica: 2018-12-12T01:37:25+02:00 da Matteo Venturini

Commenti

To Top